La cassa è la nuova funzionalità introdotta in Registro.Wine per facilitare l’inserimento di vendite per corrispettivi; questa è particolarmente utile nel caso sia richiesto l’invio telematico dello scontrino.
Dal 1 gennaio 2020 infatti non sarà più possibile emettere ricevuta fiscale, la quale andrà sostituita dallo scontrino elettronico inviato telematicamente all’agenzia delle entrate.
A differenza di quanto accade per la fattura elettronica, registro.wine non può effettuare l’invio poiché è necessaria, per legge, la cassa “fisica”.

La funzione “cassa” di registro.wine esegue automaticamente l’operazione di vendita/scarico nel registro telematico e presenta un’anteprima dello scontrino; il totale andrà riportato nella cassa “fisica” per avere valenza fiscale.
Per questo motivo sarà sufficiente dotarsi di una cassa senza funzionalità avanzate e per questo meno costosa.

Inoltre suggeriamo di utilizzare questa funzionalità da un dispositivo con touch screen come un tablet per sfruttare appieno l’usabilità dell’interfaccia.

Per accedere alla nuova sezione è sufficiente aprire il menù “Utilità” e poi cliccare su “Cassa” come illustrato di seguito:

La cassa è divisa in diverse sezioni:

  1. Categorie prodotti: i vini sono suddivisi in diverse categorie per ricercare rapidamente il prodotto da vendere.
    Le categorie che indicano il colore “rosso” comprendono anche i vini rosati, mentre le categorie con indicazione di colore “bianco” comprendono anche i vini grigi. L’ultima categoria comprende tutti gli altri prodotti definiti come “articoli” all’interno del registro per cui sia stato inserito un prezzo nel listino predefinito di riferimento per tali articoli. Nel caso in cui non sia stato abilitato il relativo modulo dal registro verrà notificato cliccando sulla categoria d’interesse.
  2. Lista prodotti: per ogni prodotto viene indicato il nome dato come descrizione interna nel registro, il prezzo associato nel listino predefinito e la giacenza rimanente (con indicazione dell’unità di misura).
  3. Display: riporta SEMPRE il prodotto corrente, rappresentante la selezione attuale per la quale è possibile indicare la quantità da scaricare e il prezzo unitario di riferimento per il prodotto.
  4. Tastiera: ogni tasto rappresenta il numero da utilizzare per aumentare la quantità corrente ad eccezione degli ultimi tasti che hanno funzioni speciali che verranno spiegate nel manuale utente.
  5. Scontrino: si evolve in tempo reale in base ai prodotti che vengono venduti, le quantità e i prezzi che vengono indicati, inoltre verrà mostrato sempre il totale aggiornato alla fine nel campo totale.
  6. Tipo stampa: le due tipologie di stampa indicate mostrano differenti rappresentazioni dell’anteprima dello scontrino che verrà visualizzata alla pressione del tasto “TOT”.
  7. Varie: i pulsanti a fondo pagina servono per aprire il manuale utente (dove è possibile trovate informazioni più dettagliate sul funzionamento della cassa), chiudere la cassa e tornare al registro, uscire dall’applicazione e tornare alla pagina d’accesso ed infine stampare l’ultimo scontrino emesso (dal momento in cui ne sia stato prodotto uno).

Vediamo ora un esempio di vendita:

Ulteriori informazioni sono racchiuse all’interno del manuale utente, consultabile direttamente dalla cassa, premendo il relativo tasto a fondo schermo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.