Articoli

Transizione 4.0

In Registro.wine abbiamo predisposto un’apposita sezione per l’interfacciamento con i macchinari compatibili 4.0 al fine di ottenere la certificazione dagli enti accreditati.

Il piano Transizione 4.0 ha l’obiettivo di sostenere la trasformazione digitale delle imprese, incentivando gli investimenti privati in beni e attività a sostegno della digitalizzazione attraverso il riconoscimento di crediti d’imposta.

L’impresa deve acquistare i beni, materiali o immateriali nuovi di fabbrica, dal 1 gennaio 2022 fino al 31 dicembre 2025, oppure deve emettere l’ ordine e pagare un acconto maggiore del 20% entro il 31 dicembre 2025 e mettere in funzione il bene entro il 30 giugno 2026.
Per accedere alle agevolazioni è sempre richiesta l’interconnessione dei beni al sistema produttivo.

Ad oggi in Registro.wine abbiamo completato con successo l’integrazione di alcune macchine di un’importante azienda del settore; è possibile effettuare il collegamento con altri macchinari previa valutazione tecnica preliminare.

E’ possibile richiedere maggiori informazioni attraverso il modulo contatti del nostro sito o telefonando al numero 0421 307353.

L’assistenza ai nostri clienti è una nostra priorità e da oggi si arricchisce di un nuovo strumento. È in arrivo la Guida Digitale di Registro.wine: una guida interamente online, costantemente aggiornata e navigabile in pochi clic.

La guida digitale offre diversi vantaggi:

  • è interamente online e navigabile in ogni momento;
  • accompagna l’uso delle funzioni attraverso testi, video tutorial e immagini, per rendere semplice e rapida la risoluzione di incertezze e domande;
  • è costantemente aggiornata al passo con lo sviluppo del software;
  • è consultabile durante l’uso di Registro.wine: cliccando sul pulsante “Help”, sarà

Crediamo che questo sia un passo fondamentale per offrire un servizio sempre più completo, efficace e affidabile ai nostri clienti.

Per tutto il mese di agosto restiamo operativi per fornire assistenza ai nostri clienti.

Come sempre, potete contattarci via e-mail o via telefono in orario d’ufficio.

Entro il 10 settembre è necessario eseguire la dichiarazione giacenza, puoi farla manualmente portando una stampa delle giacenze al C.A.A. oppure effettuarla in modo automatico con registro.wine.

Prima di procedere esegui l’operazione di chiusura campagna. Successivamente apri il menu “Impostazioni” → “SIAN”, poi la sezione “Quadro C” in alto e clicca su “Confronta Quadro C SIAN con giacenza registro”

Dichiarazione giacenza

Dichiarazione giacenza

La prima tabella “Dati SIAN” elenca le giacenze ricevute dal SIAN arrotondate all’ettolitro, la seconda “Dati registro” visualizza le giacenze presenti in registro.wine.

Le celle della tabella “Dati registro” possono assumere tre colori:

  • Bianca: i dati coincidono
  • Gialla: la differenza è inferiore ad un ettolitro (arrotondamento)
  • Rossa: la differenza è superiore ad un ettolitro

Abbiamo riscontrato che una possibile causa di errore è legata a vini che vengono vinificati in bianco ma che il sian considera rossi/rosati come ad esempio il traminer, nella schermata d’esempio il totale IGP è corretto ma i valori rosso/rosato e bianco differiscono per questo motivo.

Ora puoi inviare la giacenza al SIAN oppure stamparla e portarla al C.A.A.

  • Invio dichiarazione giacenza al SIAN

Verifica che i dati siano corretti e clicca su “Dichiara giacenza”, verrà inviata la dichiarazione giacenza al SIAN e visualizzato un documento da conservare dal titolo “DICHIARAZIONE DI GIACENZA VINO E/O MOSTI”.

  • Stampa del riepilogo

Premi su “Anteprima Quadro C” e verrà visualizzato un riepilogo delle giacenze che potrai stampare e portare al C.A.A. affinché venga registrato.

 

Entro il 10 settembre è necessario eseguire la chiusura campagna vitivinicola 2017/2018.

Per effettuare la chiusura con registro.wine clicca su “Utilità” e successivamente su “SIAN”

Chiusura campagna

Menu SIAN

Clicca su “Cerca” e verranno visualizzati tutti i prodotti con la quantità in carico presso il sian (Q.ta SIAN) e quella presente in registro.wine (Q.ta giacenza locale totale); le due quantità devono corrispondere altrimenti la riga verrà evidenziata in rosso.

Se sono diverse è probabile che alcune operazioni non siano ancora state inviate, invia tutte le operazioni fino al 31 luglio prima di procedere alla chiusura.

Una volta chiusa la campagna non sarà più possibile né inserire né inviare operazioni antecedenti al 1 agosto.

Chiusura campagna

Confronta giacenze

Quando tutte le righe sono bianche puoi procedere alla chiusura della campagna cliccando su “Chiudi campagna”.

Nella pagina iniziale di registro.wine troverai un messaggio che indica che la campagna 2017/2018 è stata chiusa correttamente.

Chiusura campagna

Chiusura campagna